Xanthé

Posted on settembre 23, 2012 di

0


xanthe

La Xanthè è una birra bionda, come cita il volantino di presentazione, Vol.5,2% birra speciale a bassa fermentazione ispirata alla tradizione renana della città di Dormtmund. Chiara dal colore limpido, con un gusto rotondo dal giusto equilibrio tra luppolo e malto. Birra rinfrescante, prodotta con pregiati malti tedeschi e luppoli nobili tedeschi e boemi, buona, (aggiungo io). Prodotta dal Birrificio Pinerolese o lei o la cugina Kalè sono sempre al fresco in frigo.
Xanthè mi ricorda un giorno d’estate, col sole, un ragazzo sui 35, capello moro, alto, carnagione scura, insomma, un gran figo. Dall’aspetto curato, l’occhiale che si scurisce al sole, bella voce, calma, accogliente. L’ho visto mentre si prendeva un caffè al bar bistrot, una di quelle volte che tutto il mondo intorno scompare e lui, da solo, ti rimane impresso, quasi fosse l’unica cosa in quello sguardo del mattino sul mondo. Un mondo che immagino fosse fatto di sguardi così sarebbe un gran bel posto in cui vivere.
E’ stato un attimo, un istante durante il quale me lo sono portato a San Maurizio, mano nella mano, tra sguardi suadenti e baci sfiorati. Per l’istante in cui ho incrociato il suo sguardo è accaduto tutto, ci siamo incontrati, ci siamo toccati e ci siamo lasciati. Lui con la sua vita che non mi è dato sapere ed io con i gofri da andare a cucinare, mentre mi bevo un Xanthè fresca in Piazza del Duomo a Pinerolo dai miei amici del Remembeer!